Perchè scrivere poesie

L’isola della poesia invita tutti gli amanti della poesia a esprimere la propria opinione sul perchè si leggono e scrivono poesie. Perchè leggere poesia? Perchè scriverla? Ci sono motivazioni profonde? Qual è lo scopo?

Potete rispondere a queste domande e contribuire all’iniziativa, commentano il video qui sotto, direttamente da Youtube:

Annunci

La pioggia nel pineto – versione recitata

Invito tutti ad ascoltare questa bellissima poesia di D’annunzio, guardando questo video. Le  poesie sono belle anche da ascoltare, oltre che da leggere!

Colgo l’occasione per augurare buon anno a tutti!

La pioggia nel pineto

Come si riconosce un bravo poeta

In rete ci sono tantissimi blog e pagine personali dedicate a poeti che decidono di aprirsi uno spazio per condividere con il mondo le loro creazioni.

Ma chi è il vero poeta?

Non farò una distinzione di merito, nè mi soffermerò sulla metrica o sulle capacità letterarie: tutti possono diventare poeti con impegno ed esercizio costante. Quello su cui vorrei porre l’accento, invece, sono le qualità umane. Il vero poeta è prima di tutto umile. Il vero poeta non va in giro a fare spam con le proprie poesie su tutti i siti letterari che trova; non va declamando in giro il proprio talento letterario e soprattutto non apre cinque o sei blog e forum alla volta solo per farsi vedere.

L’arroganza e la mania di protagonismo a tutti i costi non appartengono ai veri poeti, che invece partecipano umilmente a concorsi letterari e a comunità virtuali, senza mai voler prevalere sugli altri. Umilità ed educazione sono quindi i segni distintivi di un bravo poeta, poi vengono il talento letterario e le altre capacità poetiche.