Rallentare per ritrovare noi stessi

Immaginate di dover scrivere un tema e di dover dare una definizione alla società odierna con poche semplici parole.
Quale usereste?

La prima che mi viene in mente è frettolosa.

Poi si potrebbero usare questi altri termini: veloce, caotica, multitasking.

Tante persone vivono continuamente di corsa, o per impegni di lavoro e di famiglia. La cosa peggiore è che sono talmente abituate a correre che iniziano a farlo anche nei rapporti personali e nei momenti liberi.
Stando così le cose, è necessario, quando possibile, trovare il modo di rallentare per riscoprire le cose semplici e migliorare la propria salute fisica e psichica.

Il seguente video tratta proprio questo argomento, con l’aggiunta di due belle poesie:

Rallentare per ritrovarsi: una cosa a volte difficile ma necessaria

Uscire dalla corsa perenne è possibile. Non è fattibile in alcuni momenti lavorativi ed è difficile attuare la cosa con i tanti impegni di famiglia, ma qualcosa è sempre possibile fare, anche per poco tempo.

E il risultato ottenuto sarà sicuramente un miglioramento dei rapporti di amicizia e sentimentali, oltre che con i propri cari.

Buona visione!

Link diretto al video: Rallentare per ritrovare noi stessi

Annunci

Rebirth – La rinascita che non è impossibile

La vita ci porta a vivere tante esperienze, non tutte positive.
A volte ci sentiamo talmente delusi, feriti o anche demoralizzati al punto da faticare ad andare avanti, in certi momenti.

Il dolore e la sofferenza, piccoli o grandi che siano, possono condizionare le nostre giornate e il raggiungimento degli obiettivi per noi importanti.

Occorre forza di volontà, pazienza e fiducia in noi stessi per andare avanti nei momenti difficili. A questo proposito, ecco un video che potrebbe essere utile. Non di certo a risolvere i problemi di qualcuno, ma almeno a far riflettere e spronare al cambiamento positivo.

Il cambiamento positivo può aiutare molto ad approcciare i problemi in modo migliore.

Uscire dal dolore e dalla sofferenza non è facile quando si hanno problemi gravi e delicati, ma in ogni caso, focalizzarsi sulla propria vita e circondarsi di belle persone che ci fanno sentire bene, è molto importante.

Ed è molto importante chiedere aiuto, specialmente quando ci si rende conto che il disagio è così forte che aiutarsi da soli non è possibile.

Non bisogna mai vergognarsi di chiedere un aiuto, anche specialistico se necessario. Come scritto nel video, occorre poi capire che le nostre debolezze in realtà ci rendono umani e speciali quando non danneggiano gli altri.

Perchè la persona forte non è quella che non cade mai o che non mostra incertezze o paure. No, la persona forte è quella che nelle sue debolezze e fragilità non si vergogna di se stessa, si piace lo stesso e decide di risolvere i problemi chiedendo aiuto.

Buona visione a tutti!

Link diretto al video:

Rebirth – la rinascita che cambia la vita